Proposta

di Metro X Roma

27/set/2017

Il reinserimento della Roma Lido nella Metro B è un’ipotesi che risale al Piano Regolatore Generale del 2003, ripreso poi nel 2008.
Noi riteniamo che questa sia l’unica possibilità per avere in tempi brevi un sistema metropolitano che inizi ad erogare un servizio la cui offerta sia quantomeno in linea con la domanda di un bacino d’utenza, quello della Lido, che conta 350.000 persone.

La proposta è stata già ampiamente studiata, essendo stata inserita in ben 2 PRG, ed è infatti più che fattibile, tanto che andrebbe a risolvere i grossi problemi di frequenze che attanagliano le diramazioni della B. Eppure sono ormai 14 anni che questo progetto è al palo. Un progetto che porterebbe Roma ad avere 90km di metropolitane, solo 10km in meno dell’attuale rete di Milano. Un prolungamento della B talmente forte da poter godere di una propria identificazione: Metro E.

La conversione potrà essere divisa in fasi: una prima fase che porti la Roma-Lido ad un massimo 16 treni l’ora, come previsto dagli studi di ATAC, ossia una frequenza di un treno ogni 3,5 minuti in ora di punta, che quindi trasformi la prima tratta funzionale Piramide-Cristoforo Colombo in Metro E.

Successivamente una seconda fase che porti la Metro E a sovrapporsi alla B per poi prendere il posto della Metro B1, con la creazione della nuova tratta funzionale Cristoforo Colombo-Jonio.

Commenti

22

Mostra i commenti

Paolo Kenington

5 dicembre, 2017 H: 03:43

Una delle piu’ importanti proposte fattibilissime da concretizzare al piu’ presto possibile!

Paolo Kenington

3 dicembre, 2017 H: 01:09

APPROVO!!!

Paolo Kenington

2 dicembre, 2017 H: 23:59

Assolutamente da fare. Questa linea sarebbe di importanza cruciale, connettendo il porto di Roma con il centro citta’, fino agli estremi nord-orientali.

Daniel Castelliti

19 novembre, 2017 H: 03:56

Io abito a Vitinia e approvo questa proposta al 110%! Se la nuova metro seguisse questa tratta rinuncerei definitivamente a prendere la macchina per andare in centro e userei esclusivamente i mezzi

Ulderico Sconci

9 novembre, 2017 H: 18:19

Probabilmente uno degli interventi più utili con un investimento contenuto

paolo anzisi

3 novembre, 2017 H: 09:45

E’ una trasformazione indispensabile specie se viene realizzato il nuovo stadio della roma a tor di valle: andare allo stadio in metro da tutta roma

bruno calzavarini

2 novembre, 2017 H: 22:05

sarebbe una grande idea oltre che un gran beneficio per chi abita in quella zona di roma che va dal mare al centro

Daniele Cavazzuti

2 novembre, 2017 H: 11:25

Idea ottima!

ERIK PAOLETTI

2 novembre, 2017 H: 11:24

Ottima idea, contemporaneamente ci vorrebbe anche la riqualificazione di tutte le stazioni e renderle usufruibili anche ai disabili. La Stazione di Ostia Antica, ad esempio, prevede uno scavalcamento a piedi della Via del Mare! Il sito archeologico, invidiato da tutto il mondo, è irraggiungibile per molti.

Maurizio Melis

24 ottobre, 2017 H: 14:28

Bisognerebbe comunque potenziare il resto della B, altrimenti la parte central, gia’ quasi satura, non potrebbe sostenere l’aumento di traffic.

giuseppe panzera

24 ottobre, 2017 H: 13:39

Assolutamente favorevole.
E’ un modo semplice e poco costoso per trasformare la Roma Lido in una vera metropolitana.
Inoltre in questo modo ci sarà una notevole riduzione degli scambi tra Roma-Lido e Linea B.

Gianluca D\'Alessandro

7 ottobre, 2017 H: 18:58

L’utilità di questo progetto è grandiosa e fuori da ogni discussione, serve piu’ ferro e togliere le 2 e 4 ruote dalla testa dei romani

Giacomo Del Buono

7 ottobre, 2017 H: 18:44

Un’opera assolutamente fondamentale per Roma, rendere possibile prendere la metro al Colosseo o a Termini e scendere a Ostia senza dover fare cambi rivoluzionerebbe il rapporto tra la città e il suo litorale. Se accompagnato da una seria politica progettuale e di investimenti (e di incentivi agli investimenti privati) si potrebbe davvero portare a compimento un vero rilancio, anche turistico, della zona.

Alessandro Bui

4 ottobre, 2017 H: 19:13

Ottima idea: così finalmente la roma Lido potrà essere riqualificata all’interno dell’apparato ferroviario cittadino

francesco masotti

1 ottobre, 2017 H: 09:21

ottima idea

marco gambini

30 settembre, 2017 H: 21:11

Ottimo , ma perché mi dice proposta già votata quando ho eseguito accesso per la prima volta

Giuseppe Marchiori

28 settembre, 2017 H: 16:54

Ottima idea!

Danilo Turchino

28 settembre, 2017 H: 12:18

Approvo!

Ivan Marra

28 settembre, 2017 H: 12:12

Appoggio pienamente questa proposta!

Lorenzo Fares

28 settembre, 2017 H: 10:13

Totalmente d’accordo. Una città come Roma non può permettersi due linee e mezza della metropolitana, né può permettersi di mandare in rovina la Roma-Lido con il suo collegamento strategico tra Piramide e Ostia.

Alessandro Palmesi

28 settembre, 2017 H: 08:25

Condivido pienamente la proposta e farei anche con l’occasione le nuove fermate già previste dal piano regolatore, come quella di Torrino-Mezzocammino.

Alessandro Soderini

27 settembre, 2017 H: 13:59

Appoggio in pieno questa proposta, essendone peraltro interessato personalmente in quanto utilizzatore quotidiano della Roma-Lido

Lascia un commento

Non sei loggato

Chiudi