Proposta

di Roberto Donzelli

26/set/2017

UTP – TRAM PER IL PUMS
VII – Prolungamento 2 a Vigna Clara
Prolungamento del tram 22 fino alla Stazione di Vigna Clara.
La linea fu studiata dall’ATAC in seguito al grande successo riscosso dal collegamento tramviario P.Mancini-P.le Flaminio, che si voleva estendere ulteriormente.
A distanza di anni, la mutata situazione urbanistica della zona conferma e rafforza la necessità del collegamento. Il capolinea degli autobus di Piazza Mancini è divenuto eccessivamente affollato, per cui sarebbe opportuno il decentramento di parte delle linee. Il parcheggio di scambio, oltre che troppo centrale, è ormai abbondantemente insufficiente, mentre il prolungamento del tram consentirebbe l’uso dei sottoutilizzati parcheggi della Farnesina.
Ma soprattutto la zona di Ponte Milvio ha subito un mutamento radicale, con intense frequentazioni diurne e notturne. Il tram consentirebbe la riqualificazione della zona, allontanando il disordine e migliorando l’accessibilità (in questo contesto, nelle ore serali i parcheggi di scambio della Farnesina potrebbero funzionare “al contrario”, utilizzando il tram per raggiungere l’area di attività ludica). Si potranno creare zone a traffico limitato ed isole pedonali.
Da P. Mancini il tram proseguirebbe per un nuovo ponte sul Tevere previsto dal P.R in asse con Via M. Longhi-Viale Ministero degli Esteri (avente caratteristiche analoghe al Ponte della Musica, non difficilmente realizzabile), e poi per P.le Ponte Milvio – Via Flaminia Vecchia (resa z.t.l.) – Corso Francia, con capolinea alla Stazione di Vigna Clara (interscambio con l’anello ferroviario)
Si prevede un’isola trampedonale in Via Flaminia (vecchia) tra Piazzale di Ponte Milvio e Corso Francia.

Commenti

7

Mostra i commenti

Roberto Donzelli

5 febbraio, 2018 H: 17:21

L’Associazione Utenti del Trasporto Pubblico ha inserito o sostenuto 37 proposte, che fanno tutte parte di un unitario schema di rete. Per vedere anche le altre, i link sono nel file allegato all’ultima:
https://www.pumsroma.it/partecipa/proposte-cittadini/utp-investire-sul-tram

carmine perrone

16 novembre, 2017 H: 21:06

La difficoltà che segnalavo è dovuta al fatto che il tram richiederebbe la soppressione di tutte le auto in sosta sulla Flaminia, con prevedibili forti proteste dei cittadini. Comunque io sono molto favorevole al progetto, e l’ho votato, sarebbe anche un’occasione d’oro per eliminare la sosta selvaggia e istituire la sosta tariffata in tutta la zona, come previsto dal PTGU, che chiediamo invano da anni.
Carmine perrone
Comitato Ambiente e Legalità.- Ponte Milvio

Roberto Donzelli

30 ottobre, 2017 H: 10:48

Il ponte in questione era previsto nel PRG del 1962. Esistono già le piattaforme per l’appoggio, è ben visibile passando per la pista ciclabile (quella specie di “terrazza” è la base del ponte). L’opzione di passare per Ponte Duca d’Aosta è possibile, era quella iniziale (http://www.tramroma.com/tramroma/rete_urb/tram/add/tr_vclara.htm), ma allunga il percorso e avrebbe problemi di Sopraintendenza (l’opzione-ponte nacque da questi). Se la Sopraintendenza non obietta, ok.
QUESTA linea va solo a Vigna Clara, NON prosegue verso altre direzioni. Ma interseca altre linee tramviarie, provenienti da Viale Angelico: il 32 (Risorgimento-Tor di Quinto) e il 69 di cui ad altra nostra scheda (https://www.pumsroma.it/partecipa/proposte-cittadini/utp-xi-tram-69/).

Carlo Pacenti

29 ottobre, 2017 H: 08:39

Senza gravare l’idea con il peso della costruzione di un nuovo ponte, meglio utilizzare Ponte Duca d’Aosta, dove verrebbe servito il polo del Foro Italico e dal quale i binari potrebbero anche proseguire verso Piazzale Clodio e la metro A a via Cipro.

Marco Pascucci

19 ottobre, 2017 H: 15:14

Condivido in linea di principio l’idea, e ho dato un voto positivo. Però non mi risulta che l’attuale PRG preveda un ponte in asse con Via Martino Longhi. Costruire un ponte “ad hoc” per un collegamento tranviario mi sembrerebbe una spesa eccessiva, soprattutto tenendo conto che già il Ponte della Musica, realizzato a poca distanza, ha una sede tranviaria predisposta, per cui creare un quasi doppione lo vedo difficile. Piuttosto valuterei la possibilità di instradare questo collegamento su Ponte Duca d’Aosta, oppure sullo stesso Ponte della Musica, anche se quest’ultima soluzione rappresenterebbe un allungamento non da poco.
Insomma, una buona idea, ma forse da studiare un po’ di più.

Roberto Donzelli

10 ottobre, 2017 H: 16:01

Non tanto difficile, il tram in Via Flaminia c’era (http://www.tramroma.com/images/archivio/190/19048.jpg), sotto l’asfalto ci sono ancora i binari.

carmine perrone

3 ottobre, 2017 H: 21:09

è un tracciato molto interessante, anche se presenta a mio avviso una soluzione assai difficile da realizzare nel percorso da piazza Ponte milvio a corso Francia lungo la via Flaminia.

Molto interessante è anche l’ipotesi di utilizzo del grande parcheggio di 60mila mq della Farnesina, dove si potrebbe creare una concentrazione di tutte le linee di autobus della zona, ma sarebbe possibile solo in caso di spostamento delle partite di calcio ad un futuribile nuovo Stadio di Tor di Valle.

Lascia un commento

Non sei loggato

Chiudi